Perché si diventa miopi?

il difetto della vista di miopia compare e si manifesta in chi è geneticamente predisposto

La miopia è ereditaria?

La miopia ha una importante componente genetica ma, tranne alcuni casi di forme patologiche, la miopia non è un difetto visivo ereditario. Nessuno studio ha evidenziato alcun gene responsabile direttamente della miopia

  • la miopia ha una maggior probabilità di manifestarsi nei figli di genitori miopi, la percentuale è più alta rispetto ai figli di genitori non miopi
  • non sempre nascono figli miopi da genitori miopi
  • allo stesso tempo, possono nascere figli miopi da genitori che non sono miopi
  • la miopia ha una maggior probabilità di manifestarsi quando nelle generazioni precedenti ci sono altri miopi anche se i parenti diretti, genitori o nonni, non sono miopi, e proprio per questo, a volte, è difficile sapere chi era miope

Perché la miopia aumenta?

alla crescita della miopia, oltre ai fattori genetici, sembra concorrano anche

  • fattori ambientali
  • abitudini di vita
  • mancanza di luce naturale
  • l’utilizzo prolungato dei dispositivi tecnologici come computer, cellulari, ecc.

Alcuni studi sostengono che la miopia tenderebbe ad aumentare per un uso eccessivo dell’accomodazione, cioè per un eccesso di attività visiva da vicino (lettura, cucito, computer, tablet, telefonini, eccetera). Ma questa teoria solleva, da sempre, aspri dibattiti.

A suo favore

  • la miopia di grado lieve o medio inizia a comparire in età scolare quando l’impegno visivo per vicino, e quindi l’accomodazione, aumenta
  • la miopia aumenta nel periodo della scuola superiore, durante la vita universitaria e fra chi si occupa di lavori in cui gli occhi vengono utilizzati soprattutto per vicino
  • l’uso prolungato della visione per vicino, riducendo l’uso della vista da lontano, fa aumentare la pressione delle strutture interne dell’occhio e questo potrebbe causare una deformazione della sclera cui consegue un allungamento dell’asse anteroposteriore del bulbo oculare.

A suo sfavore

  • la miopia si manifesta anche in soggetti analfabeti e in chi svolge lavori per i quali è utilizzata poco la vista da vicino
  • molte persone dedite a lavoro con oggetti vicini non sviluppano mai la miopia

Al di là di queste considerazioni è possibile comunque che la mancanza di luce naturale, il troppo tempo passato davanti agli schermi di computer, tv, tablet, smartphone e consolle siano la causa di aumento della miopia nei bambini e nei ragazzi che già sono miopi o che sono geneticamente predisposti alla miopia. 

Studio di Savignano Sul Rubicone
Via Gaio Sabino, 3
Tel. +39 0541 94 44 75
mail: giorgio@bravetti.it

Studio di Bologna
Via Bellacosta, 44
Tel. +39 051 644 83 25
mail: giorgio@bravetti.it