Miodesopsie, Corpi Mobili Vitreali, Mosche Volanti

Le miodesopsie o corpi mobile vitreali sono quelle macchie a forma di filamenti, di punti scuri, di straccetti, o a forma di nodo, di maglie di una rete, di ragnatele, di velamento oppure a forma di fogli di cellophane che si muovono, apparentemente davanti agli occhi, almeno così sembra. Si vedono soprattutto sulle superfici chiare quando c’è molta luce ad esempio fissando le pareti bianche o il cielo azzurro in una giornata di sole oppure sulle pagine chiare e ben illuminate di un libro mentre si legge o quando si lavora al computer con il monitor con sfondo chiaro.
Si chiamano corpi mobili vitreali o miodesopsie oppure si chiamano anche mosche volanti proprio perché, ad ogni movimento dell’occhio, si muovono come mosche.

Che cosa sono le miodesopsie

Le miodesopsie chimate anche corpi mobili vitreali o moshe volanti sono

  • degli addensamenti del vitreo, la sostanza gelatinosa perfettamente trasparente che riempie la cavità del bolbo oculare
  • delle agglutinazioni di proteine, che prima o poi compaiono nella maggior parte delle persone nel corso della vita

Sono visibili nel proprio campo visivo soprattutto quando si fissa uno sfondo chiaro in condizioni di intensa luminosità. Sembra che galleggino, danzino e si muovono quando si muove l’occhio.

I sintomi delle miodesopsie o delle mosche volanti o dei corpi mobile vitreali

Le miodesopsie si manifestano con un disturbo visivo caratterizzato dalla sensazione di vedere in movimento

  • piccoli puntini neri
  • macchie scure
  • filamenti
  • ragnatele
  • straccetti
  • maglie di una rete
  • ombre tipo cellophane
  • linee frastagliate
  • o altre svariate forme
  • a volte sembrano dei capelli

che fluttuano, danzano e galleggiano all’ineterno dell’occhio, si spostano rapidamente con i movimenti e sfuggono quando si cerca di fissarle. La comparsa delle mosche volanti, in genere, è improvvisa e a volte prima della comparsa di questi sintomi si possono vedere dei lampi o delle scintille.

Quando si vedono le mosche volanti

Le miodesopsie sono più visibili in condizioni di alta luminosità dell’ambiente soprattutto se si guarda una superfice chiara. Sono percepite meglio, ad esempio, guardando il cielo azzurro in una giornata di sole, o una parete chiara ben illuminata o un foglio biano sotto la luce o uno shermo di computer con sfondo chiaro. A volte sono visibili anche in condizioni di bassa luminosità e addirittura ad occhi chiusi davanti a una forte sorgente luminosa o al sole.

Come si vedono i corpi mobile vitreali

Quando si muovono gli occhi i corpi mobili fluttuano, galleggiano, si spostano come dei puntini o dei capelli davanti agli occhi per poi ritornare nella posizione di partenza quando gli occhi si fermano.

Studio di Savignano Sul Rubicone
Via Gaio Sabino, 3
Tel. +39 0541 94 44 75
mail: giorgio@bravetti.it

Studio di Bologna
Via Bellacosta, 44
Tel. +39 051 644 83 25
mail: giorgio@bravetti.it