Laser SLT per il glaucoma DOMANDE FREQUENTI

blank

È vero che c’è una nuova cura per il glaucoma?

Si è vero

Ci sono nuove possibilità di cura per i pazienti affetti da glaucoma ad angolo aperto
La Laser Trabeculoplastica Selettiva o SLT
LA TERAPIA LASER di elezione PER IL GLAUCOMA
Questo nuovo laser è in grado

  • di abbassare la pressione intraoculare
  • di ridurre l’uso dei colliri antiglaucomatosi
  • di evitare gli interventi antiglaucomatosi

Il laser SLT, o laser trabeculoplastica selettiva, invia impulsi laser brevi a bassa energia che trattano selettivamente le cellule pigmentate del trabecolato, il filtro da cui esce l’umore acqueo che determina la pressione dell’occhio, senza creare danni ai tessuti circostanti.

È vero che il Laser SLT serve per il glaucoma ad angolo aperto?

Si è vero


Il laser SLT è un laser innovativo per la cura del glaucoma ad angolo aperto. Grazie ad un effetto in parte meccanico e in parte biochimico tra la parte pigmentata e quella non pigmentata del trabecolato

  • stimola la risposta naturale delle cellule pigmentate
  • migliora il drenaggio
  • aumenta il deflusso
  • fa uscire una maggior quantità di umore acqueo, il liquido da cui dipende la pressione dell’occhio
  • riduce la pressione intraoculare senza indurre danni ai tessuti circostanti

È vero che il Laser SLT è indicato in tutti i casi di glaucoma?

No è falso

Il laser SLT è indicato

  • per la cura del glaucoma ad angolo aperto
  • per la cura del glaucoma pigmentario
  • per la cura del glaucoma pseudoesfoliativo
  • nei casi di ipertensione oculare ad alto rischio
  • prima di iniziare la terapia con i colliri
  • nei casi in cui la terapia con i colliri antiglaucomatosi sia mal tollerata o insufficiente
  • nei casi in cui la compliance del paziente non sia adeguata
  • nei casi in cui e il paziente non metta i colliri con scrupolosa attenzione e regolarità

Gli impulsi laser dell’SLT trattano selettivamente le cellule pigmentate del trabecolato.

È vero che il Laser SLT si può usare prima di iniziare la terapia coi colliri antiglaucomatosi?

Si è vero

Il laser SLT può essere utilizzato

  • per ridurre la pressione oculare
  • per evitare la cura del glaucoma con i colliri
  • per ottenere un effetto addizionale ai colliri antiglaucomatosi

Il trattamento con il laser SLT o trabeculoplastica laser selettiva si può effettuare prima di iniziare la terapia con i colliri oppure quando i farmaci non hanno più gli effetti desiderati o causano effetti collaterali fastidiosi. Pertanto, prima si interviene, maggiori sono i vantaggi.

È vero che il Laser SLT può essere pericoloso?

No è falso

Il laser SLT è sicuro
La laser trabeculoplastica è selettiva

  • non danneggia le strutture circostanti del trabecolato
  • consente il controllo della pressione intraoculare senza bruciature e cicatrici

Gli stimoli termici brevi e a bassa energia del laser SLT sono selettivi per le cellule pigmentate trabecolato non hanno effetto sulle altre strutture dell’occhio.

È vero che il Laser SLT può far recuperare il campo visivo?

No è falso

Il trattamento con il laser SLT ha lo scopo di abbassare la pressione dell’occhio, di arrestare l’ulteriore perdita del campo visivo ma non migliora la vista e non migliora il campo visivo già perso.

Il laser SLT esegue stimolazioni termiche a livello del trabecolato e aumeta così la fuori uscita dall’occhio dell’umore acqueo il liquido che se prodotto in eccesso rispetto alla quantità eliminata fa aumentare la pressione dell’occhio.

È vero che il Laser SLT è una luce?

Si è vero


Il laser SLT produce un particolare impulso di luce, a bassa energia con lunghezza d’onda di 532 nm, selettivo per le cellule pigmentate del trabecolato nell’angolo iridocorneale, l’area dell’occhio deputata alla fuoriuscita dell’umore acqueo.

La laser trabeculoplastica selettiva o SLT può abbassare la pressione intraoculare nel glaucoma ad angolo aperto ed è più efficace nei pazienti con trabecolato pigmentato.

È vero che basta una sola seduta di Laser SLT?

Si è vero

Nella maggior parte dei casi è sufficiente un solo trattamento con laser SLT. Ma se è necessario si può ripetere

  • nei casi in cui il medico oculista decida di trattare i vari settori del trabecolato in tempi diversi e in più sedute
  • nei casi dove la laser trabeculoplastica selettiva ha perso il suo effetto
  • quando la pressione intraoculare tende ad alzarsi di nuovo

È vero che il Laser SLT ha molti vantaggi nella terapia del glaucoma?

Si è vero

La laser trabeculoplastica selettiva SLT è efficace

  • come primo trattamento per ridurre la pressione intraoculare nei glaucomi ad angolo aperto
  • per ridurre o eliminare l’uso di colliri antiglaucomatosi
  • per evitare o ritardare il trattamento chirurgico

È vero che il Laser SLT abbassa sempre la pressione intraoculare?

No è falso

  • riduce la pressione intraoculare in circa l’80-85% dei casi
  • riduce la pressione intraoculare di circa il 25-30% rispetto ai valori basali

Se la pressione dell’occhio non si è abbassata in maniera sufficiente dopo il laser SLT si può

  • eseguire un nuovo trattamento
  • aggiungere uno o più colliri antiglaucomatosi
  • ricorrere alla chirurgia antiglaucomatosa filtrante o mini invasiva

È vero che il Laser SLT riduce subito la pressione dell’occhio?

No è falso

  • la riduzione della pressione intraoculare si raggiunge dopo 2/6 settimane dal trattamento SLT
  • la pressione intraoculare può continuare ad abbassarsi e ridursi progressivamente fino a 4-6 mesi

Uno dei principali vantaggi della SLT consiste nella possibilità di essere ripetuta qualora il trattamento perda efficacia.

È vero che il Laser SLT non ha controindicazioni?

Si è vero

Il laser SLT non ha controindicazioni se utilizzato

  • secondo le corrette indicazioni al trattamento
  • nelle fasi più precoci del glaucoma
  • prima che si verifichino le temibili complicanze del glaucoma

Il laser SLT

  • non ha interazioni con altri farmaci
  • non preclude altri trattamenti o altri interventi chirurgici successivi
  • deve essere eseguito da un oculista preparato e esperto nella cura del glaucoma

È vero che il Laser SLT per il glaucoma è un trattamento doloroso?

No è falso

Il laser SLT

  • non provoca dolore
  • non è necessario bendare l’occhio dopo il trattamento
  • è ben tollerato da tutti, anche dai pazienti più anziani

È vero che il trattamento con il Laser SLT dura pochi minuti?

Si è vero

Il trattamento col laser SLT è molto veloce e rapido, dura pochi minuti. Si esegue ambulatoriamente senza ricovero e generalmente dura circa 10 minuti.

È vero che il trattamento con il Laser SLT non è invasivo?

Si è vero

Il trattamento col laser SLT

  • non è invasivo
  • è indolore
  • non necessita di anestesia
  • si esegue ambulatorialmente
  • è molto veloce
  • non provoca danni
  • non ha interazioni con altre cure
  • stimola la rigenerazione delle cellule pigmentate del trabecolato
  • aumenta la fuoriuscita dell’umore acqueo
  • abbassa in maniera naturale la pressione intraoculare
  • è una terapia laser altamente efficace per il glaucoma, soprattutto, in fase iniziale
  • può essere ripetuta, se necessario

Il buon risultato del trattamento con LST viene verificato a circa un mese.

È vero che il trattamento con il Laser SLT richiede il ricovero?

No è falso

Il laser SLT

  • è un trattamento ambulatoriale
  • non richiede ricovero in ospedale

Per il trattamento con il laser SLT

  • si instilla una goccia di collirio anestetico
  • si posizione delicatamente una lente dedicata sull’occhio
  • si indirizza lo spot laser nella giunzione tra la parte pigmentata e quella non pigmentata del trabecolato.
  • il paziente non sente alcun dolore durante la procedura

È vero che dopo il trattamento con il Laser SLT serve un periodo di riposo?

No è falso

  • il laser SLT non richiede riposo
  • il trattamento è completamente indolore
  • non è necessario bendare l’occhio

Dopo qualche ora il paziente può riprendere tutte le sue normali attività.

È vero che il Laser SLT è diverso dagli altri laser?

Si è vero

Al contrario dei laser tradizionali, Argon, Kripton, ecc., che utilizzano tempi di esposizione molto prolungati, nell’ordine di millisecondi, il laser 2RT

  • ha tempi di esposizione molto più ridotti, nell’ordine di nanosecondi
  • produce stimoli termici brevi e a bassa energia
  • è selettivo per le cellule pigmentate trabecolato
  • preserva le altre strutture dell’occhio dai gravi danni che potrebbero indurre i laser tradizionali
  • induce un effetto terapeutico migliore

Il laser SLT è frutto di ricerche e di studi clinici effettuati dai maggior esperti nel mondo dei laser dedicati all’oculistica. Si tratta di una tecnologia molto avanzata assolutamente innovativa e all’avanguardia per la terapia del glaucoma

Studio di Savignano Sul Rubicone
Via Gaio Sabino, 3
Tel. +39 0541 94 44 75
mail: giorgio@bravetti.it

Studio di Bologna
Via Bellacosta, 44
Tel. +39 051 644 83 25
mail: giorgio@bravetti.it