Laser 2RT per le maculopatie DOMANDE FREQUENTI

blank

È vero che c’è una nuova cura per la maculopatia?

Si è vero

Ci sono nuove armi a disposizione dei pazienti affetti da degenerazione maculare senile nella forma secca il nuovissimo laser 2RTche apre nuovi orizzonti per la terapia delle drusen maculari. Questo nuovo laser è in grado

  • di stimolare la retina malata
  • di stimolare le cellule retiniche a rigenerarsi
  • di trattare la parte centrale della macula, la fovea, senza danneggiare le cellule visive, i fotorecettori
  • di ridurre in modo semplice, rapido e sicuro il danno maculare

Il laser 2RT invia piccolissimi impulsi, a bassa energia della durata di soli tre nanosecondi, alla retina senza creare effetto termico.
Per il laser 2RT, è stato coniato il termine di “ringiovanimento retinico”.

È vero che il Laser 2RT serve per le maculopatie di tipo secco?

Si è vero

Il laser 2RT è un laser innovativo per la cura della degenerazione maculare senile di tipo secco o DMLE secca. E’ l’unico laser al mondo capace di indurre una rigenerazione retinica mediante la fotostimolazione della cellule retiniche.

È vero che il Laser 2RT serve per la maculopatia di tipo umido, o essudativo?

No è falso

Il laser 2RT non è indicato nelle maculopatie umide o essudative. Per la maculopatia umida o essudativa si utilizzano le iniezioni intravitreali di anti-VEGF che bloccano i neovasi che si formano dentro e sotto la retina.

È vero che il Laser 2RT arresta e riduce la progressione delle dusen?

Si è vero

Il laser 2RT è indicato per la cura

  • della maculopatia secca
  • della DMLE secca
  • della degenerazione maculare senile di tipo secco
  • della degenerazione maculare drusenoide
  • delle drusen di medie o grandi dimensioni

È l’unico laser al mondo capace di arrestare o ridurre la progressione della maculopatia drusenoide.

È vero che il Laser 2RT serve in molte patologie della macula?

Si è vero

Il laser 2RT può essere indicato anche per

  • l’edema maculare diabetico
  • la corioretinopatia sierosa centrale
  • l’edema maculare da occlusione venosa
  • ecc.

È vero che il Laser 2RT può far recuperare la vista?

Si è vero

Il trattamento con il laser 2RT viene eseguito con lo scopo di arrestare o rallentare l’evoluzione della maculopatia secca, e a volte, anche di indurre una regressione delle drusen.
Ma in alcuni casi ci sono pazienti che hanno migliorato la capacità visiva.

È vero che prima si interviene con il Laser 2RT maggiori sono le probabilità di mantenere la vista?

Si è vero

Il laser 2RT porta a migliori risultati se si interviene nelle prime fasi della maculopatia. Pertanto, prima si interviene, maggiori sono le possibilità di stabilizzare la patologia.

È vero che il Laser 2RT funziona come una luce particolare?

Si è vero

Il laser 2RT produce un particolare impulso di luce della durata di soli tre nanosecondi dotato di un’energia molto più bassa rispetto a quella impiegata dai laser tradizionali. La foto stimolazione indotta dal laser 2RT consente una rigenerazione della retina trattata, soprattutto, se utilizzato negli stadi più precoci della malattia.

È vero che basta una seduta di Laser 2RT?

Si è vero

Nella maggior parte dei casi è sufficiente un solo trattamento con laser 2RT per arrestare l’evoluzione della maculopatia. Se necessario si può comunque ripetere dopo sei mesi dal primo trattamento.

È vero che basta una seduta di Laser 2RT?

Si è vero

Nella maggior parte dei casi è sufficiente un solo trattamento con laser 2RT per arrestare l’evoluzione della maculopatia. Se necessario si può comunque ripetere dopo sei mesi dal primo trattamento.

È vero che il Laser 2RT può essere pericoloso?

No è falso

Il 2RT è un laser sicuro. Tutti i trattamenti eseguiti fino ad oggi nel mondo non hanno mai dimostrato alcun danno o effetto avverso.

È vero che il Laser 2RT non ha controindicazioni?

Si è vero

Il laser 2RT non ha controindicazioni se utilizzato

  • secondo le corrette indicazioni al trattamento
  • nelle fasi più precoci della maculopatia
  • prima della comparsa dell’atrofia maculare
  • prima della comparsa di neovasi sottoretinici
  • prima che si verifichino le temibili complicanze della maculopatia

Il laser 2RT

  • non ha interazioni con altri farmaci
  • non preclude altri trattamenti o altri interventi chirurgici successivi
  • deve essere eseguito da un oculista preparato e con grande esperienza nella cura delle maculopatie

È vero che il Laser 2RT per maculopatia è un trattamento doloroso?

No è falso

Il laser 2RT

  • non provoca dolore
  • non è necessario bendare l’occhio dopo il trattamento
  • è ben tollerato da tutti, anche dai pazienti più anziani

È vero che il trattamento con il Laser 2RT dura pochi minuti?

Si è vero

Il trattamento col laser 2RT è molto veloce e rapido, dura pochi minuti. Si esegue ambulatoriamente senza ricovero e generalmente dura circa 10 minuti.

È vero che il trattamento con il Laser 2RT non è invasivo?

Si è vero

Il trattamento col laser 2RT

  • non è invasivo
  • produce un impulso laser di bassissima energia, nell’ordine dei nanosecondi
  • induce un miglioramento della retina trattata ma anche della macula più centrale non trattata
  • induce una naturale e biologica risposta per curare le forme iniziali di degenerazione maculare senile, AMD secca
  • induce un ringiovanimento della retina nelle maculopatie secche
  • induce una riduzione delle drusen

Al contrario dei laser tradizionali, Argon, Kripton, ecc., che utilizzano tempi di esposizione molto più prolungati, nell’ordine di millisecondi, il laser 2RT ha tempi di esposizione molto più ridotti, nell’ordine di nanosecondi. E proprio questa caratteristica induce un effetto terapeutico migliore, perché preserva le strutture retiniche della macula più sensibili e delicate dai gravi danni che potrebbero indurre i laser tradizionali.

È vero che il trattamento con il Laser 2RT richiede il ricovero?

No è falso

Il 2RT

  • è un trattamento ambulatoriale
  • non richiede ricovero in ospedale

Per il trattamento con il laser 2RT

  • si instilla una goccia di collirio anestetico
  • si posizione delicatamente una lente dedicata sull’occhio
  • si indirizza lo spot laser nel punto della retina da trattare
  • il paziente avverte il flash della luce laser
  • il paziente non sente alcun dolore durante la procedura

 

È vero che dopo il trattamento con il Laser 2RT serve un periodo di riposo?

No è falso

  • il laser 2RT non richiede riposo
  • il trattamento è completamente indolore
  • non è necessario bendare l’occhio

Dopo il trattamento è consigliato, per qualche ora, l’utilizzo di occhiali da sole per attenuare l’abbagliamento della luce causato della dilatazione della pupilla. Dopo qualche ora il paziente può riprendere tutte le sue normali attività. Il giorno seguente al trattamento si esegue il primo controllo.

È vero che il Laser 2RT non è disponibile presso le strutture convenzionate?

Si è vero

Il laser 2RT è frutto

  • di ricerche eseguite dai più importanti studiosi nel mondo dei laser dedicati all’oculistica
  • di studi clinici effettuati dai maggior esperti al mondo per i laser in oculistica

Il laser 2RT è

  • una tecnologia molto avanzata per la cura delle maculopatie
  • una tecnologia all’avanguardia per rallentare o arrestare l’evoluzione delle maculopatie

e, come spesso accade con le nuove cure, occorre tempo perché abbia una diffusione capillare e possa essere erogata a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Ad oggi il laser 2RT

  • è disponibile solo in pochi centri di eccellenza dedicati all’oculistica
  • in Emilia Romagna l’unico laser 2RT è disponibile a Bologna

Studio di Savignano Sul Rubicone
Via Gaio Sabino, 3
Tel. +39 0541 94 44 75
mail: giorgio@bravetti.it

Studio di Bologna
Via Bellacosta, 44
Tel. +39 051 644 83 25
mail: giorgio@bravetti.it