Prima del trattamento con Laser 2RT

viene effettuato un’accurato e attento studio della macula e della retina con

  • esame OCT
  • esame Angio OCT
  • esame MICROPERIMETRIA, la mappa della sensibilità retinica

a volte può essere necessario completare gli esami con

  • esame FAG
  • foto fondus
Trattamento Laser 2RT

Il trattamento con Laser 2RT

  • viene effettuato in un apposito ambulatorio dedicato

  • stimola la rigenerazione retinica

  • è assolutamente indolore

  • non è un trattamento invasivo

  • si esegue ambulatorialmente

  • si esegue a pupilla dilatata

  • è molto veloce

  • dura pochi minuti

  • non provoca danni

  • non ha interazioni con altre cure

  • deve essere eseguito solo in casi selezionati

  • deve essere eseguito secondo le indicazioni

  • deve essere eseguito da un oculista preparato e con grande esperienza nella cura delle maculopatie

Come si esegue il Laser 2RT per la maculopatia

Il trattamento laser per la maculopatia non è invasivo, non provoca dolore, si esegue in pochi minuti ambulatorialmente, è perfettamente tollerato da tutti i pazienti.

  • il paziente è seduto su uno sgabello e appoggiato a una mentoniera davanti al laser 2RT
  • il medico oculista appoggia delicatamente sull’occhio del paziente una lente dedicata che permette di vedere bene la regione maculare
  • il medico oculista indirizza gli spot laser nell’area retinica papillo maculare
  • il laser 2RT induce la fotostimolazione delle cellule retiniche e inizia il processo di rigenerazione retinica

Dopo il trattamento con Laser 2RT

Dopo il trattamento, che è completamente indolore, il paziente può tornare a casa senza bendare l’occhio. Per qualche ora è consigliato l’utilizzo di occhiali da sole per attenuare l’abbagliamento della luce causato della dilatazione della pupilla. Dopo qualche ora la pupilla torna ad essere normale, regola autonomamente la luce che entra nell’occhio, e il paziente può riprendere tutte le sue normali attività.
Il giorno seguente si esegue il primo controllo ambulatoriale. I successivi controlli saranno programmati a distanza di uno, tre e sei mesi dal trattamento. Al secondo e al terzo controllo, oltre a una accurata verifica del visus, si eseguono i più approfonditi esami strumentali della retina e della macula.

 

Studio di Savignano Sul Rubicone
Via Gaio Sabino, 3
Tel. +39 0541 94 44 75
mail: giorgio@bravetti.it

Studio di Bologna
Via Bellacosta, 44
Tel. +39 051 644 83 25
mail: giorgio@bravetti.it