Quando ricorrerere alle lenti ICL

ICL è la soluzione quando non è possibile usare il laser ad eccimeri per la correzione dei difetti visivi

La chirurgia con il laser ad eccimeri è un intervento sicuro ed efficace ma modifica in maniera irreversibile la forma, la curvatura e lo spessore corneale. Proprio per questo il laser ad eccimeri non può essere utilizzato in tutti i casi come ad esempio quando

  • lo spessore della cornea è troppo sottile e la quantità di tessuto corneale che resta dopo il laser potrebbe non garantire sicurezza
  • il difetto di refrazione ha un potere elevato
  • la miopia è oltre le 7/8 diottrie
  • l’ipermetropia è oltre le 4/5 diottrie
  • l’astigmatismo è oltre le 3/4 diottrie

oppure quando

  • c’è secchezza oculare

In questi casi la chirurgia con impianto di lente ICL costituisce l’unica alternativa alla chirurgia con laser ad eccimeri.

Chi non è idoneo al laser ad eccimeri ma non vuole utilizzare per sempre occhiali o lenti a contatto e vuole avere la massima qualità della visione può ricorrere all’impianto delle lenti intraoculari fachiche ICL.

L’intervento è definitivo, non si deve più ripetere.

Ma esistono anche criteri di esclusione che non consentono l’impianto di ICL

  • basso numero di cellule endoteliali corneali
  • degenerazioni corneali
  • camera anteriore dell’occhio poco profonda
  • glaucoma
  • uveiti
  • altre patologie dell’occhio

Quali sono i vantaggi delle lenti ICL?

La chirurgia refrattiva con lente ICL non modifica la curvatura della cornea, non asporta frammenti di tessuto corneale. L’impianto di lente fachica ICL per la correzione dei difetti di vista non sostituisce il cristallino naturale, essenziale per la visione da vicino.
La lente ICL

  • consente la massima qualità della visione
  • è invisibile sia per il paziente che per chi lo osserva dall’esterno
  • è una chirurgia totalmente indolore
  • è una procedura rapida, dura pochi minuti
  • non necessità di bendaggio
  • il recupero visivo è molto veloce, il paziente apprezza la nitidezza delle
  • immagini già dopo poche ore dall’intervento
  • il decorso postoperatorio è senza disagio, senza dolore o bruciore
  • la qualità della visione è eccellente, non raggiungibile con altre chirurgie refrattive
  • il risultato è prevedibile e sicuro anche nelle alte ametropie
  • rispetto alle altre tecniche di chirurgia refrattiva, offre più ampia possibilità di trattamento, consente di correggere difetti visivi da 0,5 a 20 diottrie
  • corregge in maniera stabile e definitiva i difetti visivi di miopia forte, astigmatismo ed ipermetropia anche se molto elevati
  • consente di correggere i difetti refrattivi più elevati non correggibili con il laser ad eccimeri, miopie fino a 20 diottrie, astigmatismi fino a 6 diottrie, ipermetropie fino a 10 diottrie
  • è possibile correggere i difetti refrattivi anche quando la cornea è sottile
Vantaggi Lenti ICL
  • è possibile correggere i difetti refrattivi anche quando la lacrimazione è scarsa
  • non provoca la sindrome dell’occhio secco come invece accade nel 20% dei casi dopo chirurgia laser LASIK e PRK
  • è un impianto reversibile. Al contrario delle procedure laser che asportano frammenti di cornea in maniera permanente, la lente ICL è sempre rimovibile e si può ritornare alla condizione iniziale
  • protegge dai danni connessi all’esposizione ai raggi UV nocivi per la retina
  • è ideale anche nei casi in cui è controindicata la chirurgia refrattiva laser
  • è ideale per chi pratica sport
  • la lente ICL consente una chirurgia oltre i limiti della Femtolasik
  • la lente ICL è la scelta per una qualità di visione superiore
  • la lente ICL è per chi vuole togliere definitivamente occhiali e lenti a contatto

Studio di Savignano Sul Rubicone
Via Gaio Sabino, 3
Tel. +39 0541 94 44 75
mail: giorgio@bravetti.it

Studio di Bologna
Via Bellacosta, 44
Tel. +39 051 644 83 25
mail: giorgio@bravetti.it